• Quali sono i fondamenti tecnici di questa categoria di segnali?

Questa categoria di segnali sfrutta tre tipi di indicatori appartenenti all'analisi tecnica:

    1. Pattern Armonici;
    2. Indicatore RSI (Relative Strength Index);
    3. Divergenza dell'indicatore MACD (Moving Average Convergence/Divergence) con i prezzi.

Il segnale viene generato quando, oltre al pattern armonico, uno degli altri due indicatori idividua la stessa opportunità di acquisto o vendita.

  • Cosa sono i Pattern Armonici?

I Pattern Armonici sono delle figure grafiche che utilizzano i livelli di Fibonacci per ipotizzare i futuri movimenti dei prezzi. La teoria sottostante il software utilizzato per generare i segnali è quella dettagliatamente descritta dal suo ideatore, Scott Carney, nei libri "Harmonic Trading, Vol. 1" e "Harmonic Trading, Vol. 2". Alcuni dei pattern utilizzati sono: AB=CD, Gartley, Bat, Crab, ButterflyAnti Gartley, Anti Bat, Anti Crab, Anti Butterfly, Deep Crab e 5-0.

 

Alcuni esempi:

 

  • AB=CD Pattern

Il pattern AB=CD è il più semplice dei pattern armonici.

 

 

Il pattern è composto da 3 movimenti e da 4 punti, un movimento impulsivo AB (definito gamba), un movimento correttivo BC (definito correzione o ritracciamento) e poi ancora un movimento impulsivo DC (gamba) che va nella stessa direzione di AB. Questi movimenti sono legati fra loro da una precisa relazione geometrica che viene evidenziata anche nella figura.

I numeri riportati nelle figure esprimono livelli di correzione o ritracciamenti e la reciproca estensione del movimento successivo. Questo significa che se ho un ritracciamento BC (di AB) del 61,8% devo aspettarmi una proiezione di BC del 161,8%, mentre se ho un ritracciamento BC in area 78,6%, devo aspettarmi una proiezione di BC del 127%. Faccio presente che lo 0,618 è un ritracciamento "primario", cioè deriva direttamente dalla sequenza di Fibonacci, mentre lo 0,786 è un derivato di 0,618 ed è esattamente la sua radice quadrata. Anche 1,27 non fa parte della sequenza di Fibonacci ma è la radice quadrata di 1,618.

Per semplicità ho riportato i livelli che più spesso vengono raggiunti dai prezzi ma possono essere considerati anche altri livelli di Fibonacci e loro derivati. Generalmente più è profondo il ritracciamento BC e più sarà corta l'estensione CD.

 

Ogni livello di ritracciamento ha la sua reciproca estensione come segue:

 

Ritracciamento Estensione
0,382 2,618
0,5 2,0
0,618 1,618
0,707 1,41
0,786 1,27
0,886 1,1

 

Il rapporto minimo è AB=CD, cioè il primo movimento impulsivo viene eguagliato dal secondo movimento impulsivo.

 

Qui di seguito un esempio reale di pattern AB=CD ribassista individuato sul grafico H4 della coppia valutaria GBPTRY:

 

gbptry marketswizard

 

Ancora un esempio reale di pattern AB=CD rialzista individuato sul grafico W1 del platino (XPTUSD):

 

xptusd marketswizard

 

 

  • Bat Pattern

Questa figura è formata da precisi elementi che identificano le zone di inversione (PRZ - Potential Reversal Zone). Il pattern presenta dei ritracciamenti molto profondi, che ritestano spesso supporti e resistenze. Esso incorpora il potente ritracciamento di XA dello 0,886, livello di PRZ. Rispetto al pattern AB=CD nel Bat è presente una gamba in più, la XA ed un punto in più, X.

 

Ecco come si presenta graficamente:

 

bat pattern marketswizard

 

Le singole gambe ed i rintracciamenti presentano le seguenti caratteristiche:

  • In rapporto al movimento XA, il ritracciamento che arriva al punto B deve essere inferiore allo 0,618, preferibilmente fra lo 0,50 e lo 0,382. Il ritracciamento ideale è considerato il 50% del movimento XA. Il punto B è l’elemento che distingue un pattern Bat da un pattern Gartley. Se il ritracciamento fino al punto B si arresta al 50% del movimento XA, allora viene considerato un pattern Bat, diversamente avremo un pattern Gartley;
  • Il movimento BC può avere una lunghezza che varia dallo 0,382 allo 0,886 di AB;
  • L’estensione CD deve essere almeno l’1,618 di BC e può raggiungere il 2,618. L’estensione ideale è comunque dell’1,618 o del 2,0.

L’estensione CD non deve essere inferiore all’1,618 di BC, diversamente la figura viene invalidata. Il punto di arrivo D, crea la PRZ, in genere, ad un livello di ritracciamento dello 0,886 di XA.

 

  • Gartley Pattern

Il pattern gartley viene identificato da H.M. Gartley, il quale sembra avere definito solo la struttura ma non i rapporti di Fibonacci. Molti hanno assegnato diversi rapporti di Fibonacci a questo pattern, usando diversi livelli per identificare il punto D. Questo lascerebbe intendere che ogni livello compreso fra 0,618 e 0,786 possa essere una valida area di inversione, indipendentemente dalla struttura del pattern. Scott Carney ridefinisce nel 1999 con esattezza tutti i punti del pattern e assegna dei rapporti ben precisi alla struttura ridefinendo due elementi fondamentali:

  • Il ritracciamento del punto B deve essere dello 0,618 di XA;
  • Il ritracciamento del punto D deve essere dello 0,786 del movimento XA.

Ecco come si presentano la figura rialzista e quella ribassista:

 

gartley marketswizard

 

Altri elementi importanti che definiscono il pattern sono riferiti al punto C e alla proiezione di BC:

  • La proiezione BC non può superare l’1,618;
  • Il movimento BC può avere una correzione che va dallo 0,382 allo 0,886 del movimento AB.

Queste regole rigide facilitano notevolmente l’identificazione del pattern ma riducono anche le possibilità che si verifichi in modo perfetto al punto che non è frequente trovare un pattern che rispetti tutte le condizioni.

 

Qui di seguito un esempio reale di pattern Gartley rialzista individuato sul grafico D1 del palladio (XPDUSD):

 

gartley rialzista palladio XPDUSD marketswizard.net

 

Questo pattern è molto simile al pattern Bat dal quale differisce specificatamente per:

  1.  il ritracciamento del punto B (nel Bat non può superare lo 0,50 e nel Gartley deve essere dello 0,618);
  2. per la proiezione del movimento BC (nel Bat può superare l’1,618 mentre non può farlo nel Gartley).

Quella che segue è la struttura del perfetto Gartley, dove i rapporti assumo valori molto precisi:

  • Il punto B ha un ritracciamento dello 0,618 del movimento XA;
  • Il punto C ha un ritracciamento dello 0,618 del movimento AB;
  • La proiezione di BC ha una estensione dell’1,618;
  • Il punto D (che definisce la PRZ) ha un ritracciamento dello 0,786 del movimento XA;

Gartley pattern perfetto rialzista:

 

perfect gartley bullish

 

Gartley pattern perfetto ribassista:

 

perfect gartley bearish marketswizard

 

  • Crab Pattern

Il Crab pattern è stato definito da Scott Carney nel 2000. Contrariamente al Bat pattern e al Gartley pattern, questo non è una figura correttiva, cioè, idealmente, non la si ritrova all'interno di movimenti correttivi ma in presenza di movimenti impulsivi.

La caratteristica principale che viene presa in considerazione per questa struttura è l’estensione dell'1,618 del movimento XA che determina la PRZ. Insieme alla proiezione estrema di BC (2,618-3,14-3,618) generano una valida area per il completamento del pattern.

Poiché la struttura utilizza proiezioni estreme per il completamento del pattern si assiste spesso a forti movimenti dei prezzi e inversioni repentine.

 

Ecco come si presenta graficamente:

 

crab marketswizard

 

I movimenti precisi che definiscono la struttura sono i seguenti:

  • Il punto B deve avere una estensione massima dello 0,618 di XA;
  • La proiezione estrema di BC può essere del 2,618 o 3,14 o 3,618;
  • La proiezione di XA dell'1,618 definisce il limite della struttura;
  • Il punto C può avere un range fra lo 0,38 e lo 0,886 di ritracciamento di AB.

È importante  sottolineare la differenza fra questo tipo di pattern impulsivo e i pattern armonici correttivi. Nelle strutture correttive come il Bat ed il Gartley i prezzi ritestano livelli critici di minimi e massimi che sono il punto iniziale X, ma non vanno oltre questo punto. Nel caso in cui i prezzi superino il punto X il pattern viene invalidato (non a caso questo punto può essere assunto come livello di stop loss dell’operazione). Per cui per questi pattern il punto X è un elemento importante da considerare per determinare la validità del pattern.

Invece, nei pattern impulsivi come il CRAB, il livello X assume un’importanza minore, visto che viene superato. Di conseguenza il posizionamento dello stop loss diviene più soggettivo e la PRZ deve essere considerata diversamente. In ogni caso bisogna attendere il test della proiezione di XA per poter determinare la PRZ.

Oltre al Crab esiste un'altra versione definita Deep Crab. Essenzialmente la struttura è molto simile a quella classica dalla quale differisce solo per il ritracciamento  del punto B che, in questo caso, deve essere dello 0,886 del movimento XA senza comunque violare il punto X.

Vi è anche una lieve differenza in quella che è la proiezione di BC che può andare dal 2,24 al 3,618.

 

Deep Crab rialzista:

 

 

Deep Crab ribassista:

 

bearish deep crab marketswizard

 

  • Butterfly Pattern

Il pattern Butterfly viene ideato da Bryce Gilmore che nella sua interpretazione utilizza diverse combinazioni di rapporti di Fibonacci. Uno dei rapporti più importanti per definire la figura è il ritracciamento dello 0,786 della gamba XA, dal momento che il punto B è uno degli elementi distintivi di questo pattern poiché essenziale per individuare la Potential Reversal Zone (PRZ). Il pattern Butterfly è molto simile al pattern Gartley in quanto ha bisogno di un punto ben definito quale livello B, per essere identificato  all'interno della struttura. Un altro elemento specifico di questo pattern è la proiezione dell’1.27 della gamba XA. In questo pattern questo rapporto viene raramente violato.

 

Differenza fra Butterfly Pattern e Crab Pattern

 

Nonostante appaiano simili poiché entrambi sono dei "pattern di estensione" ci sono differenze sostanziali. Il pattern Crab utilizza una estensione dell'1,618 della gamba XA, mentre il pattern ideale Butterfly ha una proiezione dell'1,27. Nel pattern Butterfly il punto B è un ritracciamento dello 0,786 del punto XA, mentre nel Crab non eccede lo 0,618. In definitiva il pattern Butterfly è caratterizzato da un ritracciamento più profondo del punto B rispetto al pattern Crab e da una estensione meno rilevante della gamba XA per individuare il punto D come PRZ.

 

Ecco come si presenta graficamente:

butterfly pattern marketswizard

 

Come nel Crab, anche nel pattern Butterfly il punto D determina con precisione la PRZ e la fine del trend in atto.

Il pattern Butterfly viene definito nel seguente modo:

  • Il punto B deve essere esattamente il 78,6% di ritracciamento della gamba XA;
  • Il movimento  CD deve avere una estensione minima del 161,8% del movimento BC;
  • Il punto C può avere un ritracciamento compreso fra il 38,2% e l’88,6% del movimento AB;
  • Il punto D ha generalmente una estensione del 127% del movimento XA.

Qui di seguito un esempio reale di pattern Butterfly rialzista individuato sul grafico H4 della coppia valutaria AUDCAD:

 

audcad butterfly pattern marketswizard.net

 

Esiste anche il pattern Butterfly perfetto che si presenta così:

 

perfect butterfly marketswizard

 

Le condizioni sono le seguenti:

  • Il punto B deve avere un ritracciamento preciso del 78,6% della gamba XA;
  • Il punto D deve avere esclusivamente una estensione del 127% della gamba XA;
  • La proiezione di BC per individuare il punto D deve essere esattamente del 161,8%;
  • Il punto C può avere un ritracciamento fra il 50% e l'88,6% del movimento AB.

  • Cosa è il Relative Strength Index (RSI)?

Il Relative Strength Index (Indicatore di Forza Relativa) è uno degli oscillatori più popolari dell'analisi tecnica che misura gli eccessi di mercato (situazioni di ipercomprato o ipervenduto).

 

A titolo puramente informativo viene di seguito riportata la formula di calcolo dell'RSI:

 

RSI = 100 - [ 100 / ( 1 + RS )]

 

dove RS è il rapporto dato da :

 

RS = media delle ultime n chiusure al rialzo/media delle ultime n chiusure al ribasso.

 

In particolare, per “media delle ultime chiusure al rialzo” si intende la media delle differenze, tra apertura e chiusura, nelle ultime n sedute rialziste; viceversa, per “media delle ultime chiusure al ribasso” si intende la differenza, tra apertura e chiusura, nelle ultime n sedute ribassiste. La variabile n è del tutto discrezionale, può quindi variare a seconda del tipo di trading, dello strumento scelto e delle condizioni del mercato.

 

Quando il valore di n diminuisce, si hanno due effetti principali:

    1. Migliora la reattività dell'oscillatore rispetto all'andamento dei prezzi;
    2. diminuisce l'importanza dei movimenti e dei segnali dell'RSI (con un valore m < n, è probabile che un valore dell'oscillatore inferiore a 30 non sia sufficiente a determinare una situazione di ipervenduto).

Gli effetti sono ribaltati con un valore di n che aumenta. Per generare i segnali qui viene utilizzato un valore di n = 14.

 

Così impostata la formula genera valori che oscillano all'interno di un range ben definito i cui estremi sonio 0 - 100. I segnali generati dal Relative Strength Index prendono come riferimento due valori all'interno di questo range:

    • 30: quando il valore dell'RSI è inferiore a 30 si evidenzia una situazione di ipervenduto, ossia una situazione che potrebbe presto dar luogo ad un'inversione rialzista. Vediamo un esempio di RSI < 30 su un grafico M30 della coppia valutaria USDCHN:

RSI - ipervenduto

Il seguente grafico rappresenta una concreta opportunità di acquisto (segnale BUY) poichè oltre ad avere l'RSI in area di ipervenduto abbiamo anche un pattern armonico Deep Crab rialzista.

    • 70: quando il valore dell'RSI è superiore a 70 si evidenzia una situazione di ipercomprato, ossia una situazione che potrebbe presto dar luogo ad un'inversione ribassista. Vediamo un esempio di RSI > 70 su un grafico M30 dell'indice US2000:

rsi ipervenduto

Il seguente grafico rappresenta una concreta opportunità divendita (segnale SELL) poichè oltre ad avere l'RSI in area di ipercomprato abbiamo anche un pattern armonico Gartley ribassista.

  • Cosa è il Moving Average Convergence/Divergence (MACD)?

Il MACD è un indicatore basato sulla media mobile della convergenza/divergenza ed è calcolato sottraendo il valore di una media mobile esponenziale a 26 periodi da una media mobile a 12 periodi. Questa elaborazione di dati dà origine a un oscillatore che viene utilizzato abbinandolo alla propria media mobile esponenziale di 9 periodi (SignalLine).

 

Riassumendo, abbiamo quindi due linee:

 

MACD = EMA12 - EAMA26

dove EMA sta per media mobile esponenziale;

 

SignalLine = EMA9[MACD]

ovvero una media mobile esponenziale della line di MACD.

 

Segnali di acquisto sono generati quando il MACD buca verso l’alto la sua media mobile; viceversa segnali di vendita sono generati quando il MACD buca la sua media mobile verso il basso. Il MACD può generare segnali interessanti durante un mercato a tendenza definita; spesso crea falsi segnali in mercati che si muovono lateralmente.

Il metodo utilizzato da Marketswizard ricerca la divergenza tra il MACD e i prezzi degli strumenti analizzati ossia si tratta di individuare un andamento difforme dell’indicatore rispetto ai prezzi e si ha nel momento in cui il mercato fa registrare nuovi massimi mentre ciò non accade sull’indicatore e viceversa per quanto concerne i minimi. Nelle situazioni di eccesso di rialzo saranno da tenere in forte considerazione tutte le divergenze ribassiste che si verranno a creare, mentre nelle zone di ipervenduto saranno da monitorare le divergenze rialziste.

 

Di seguito il grafico H1 della coppia valutaria AUDUSD con identificato un pattern AB=CD rialzista e divergenza rialzista tra MACD e prezzo:

 

MACD divergenza

 

Ancora il grafico M30 della coppia valutaria USDJPY con identificato un pattern AB=CD ribassista e divergenza ribassista tra MACD e prezzo:

 

MACD divergenza ribassista

 

  • Come posso ottenere questi segnali?

Per ottenere i segnali devi iscriverti al gruppo Telegram che trovi al seguente LINK.

 

OPPURE

 

Scaricare la MetaTrader 4 sul tuo PC (o meglio ancora sul tuo VPS). Scarica poi, dai link seguenti, il Manuale di Istruzioni ed il Signal Receiver da installare sulla  tua MT4:

Successivamente comunicami via mail a marketswizardteam@gmail.com il numero del tuo conto di trading (non comunicarmi password o altre informazioni) per poter ricevere i segnali in tempo reale sulla MT4.

  • Quanto costa il servizio?

Il servizio di invio dei segnali tramite il gruppo Telegram è totalmente gratuito  oppure ha un costo al mese (vedi in fondo alla pagina) se preferisci ricevere i segnali attraverso il copier ed eventualmente scegliere anche l'esecuzione automatica degli ordini sulla tua piattaforma. In quest'ultimo caso sei pregato di manifestare il tuo interesse inviando una mail a marketswizardteam@gmail.com e successivamente effettuare il pagamento attraverso PayPal o con carta di credito. Puoi ottenere gratis anche questo servizio se apri un conto di trading reale con IC Markets o Tickmill utilizzando uno dei link che trovi all'interno del sito.

  • Non comprendo i Pattern Armonici e gli indicatori, come posso fare?

Non è importante che tu comprenda perfettamente la teoria dei pattern armonici per iniziare a fare trading. Infatti i segnali, che troverai nel gruppo Telegram o che ti arriveranno per email o come notifica sulla MT4 del tuo smartphone, sono semplici indicazioni di acquisto o vendita di una valuta con suggerito il livello di Take Profit e Stop Loss per gestire il rischio dell'operazione. Ti basterà sapere come immettere un ordine condizionato sulla piattaforma MT4 desktop o mobile. Tuttavia è importante che tu sappia che questi segnali sono governati da una logica seria e riconosciuta nel mondo del trading. Se desideri approfondire le tue conoscenze, ti invito ad acquistare uno dei corsi che fornisco personalmente. Trovi tutta l'offerta formativa nella sezione "Formazione".

  • Quale è la performance di questi segnali nel tempo?

La trasparenza e la veridicità delle informazioni fornite nel sito sono uno degli obiettivi principali di Marketswizard. Per questo ho deciso di pubblicare i risultati in tempo reale e certificati da Myfxbook:

 

Cosa aspetti, scegli l'offerta più adatta alle tue esigenze:

 

CHOOSE

Your Plan

Disk Space

Databases

Users

Support

Support

Support

Price


SEGNALI DI TRADING

€5/mese

Il servizio include:

3-10 segnali al giorno

PUNto di ingresso

take profit e stop loss

NOTIFICA mail e MT4 Mobile

esecuzione automatica

Risk managemnt


SEGNALI DI TRADING

€10/mese

Il servizio include:

3-10 segnali al giorno

PUNto di ingresso

take profit e stop loss

NOTIFICA MAIL E MT4 MOBILE

esecuzione automatica

risk management

Best Seller


SEGNALI DI TRADING

€15/mese

Il servizio include:

3-10 segnali al girono

PUNto di ingresso

take profit e stop loss

NOTIFICA MAIL E MT4 MOBILE

esecuzione automatica

risk management

Marketswizard.net © - p.iva 02779000427 - marketswizardteam@gmail.com

AVVERTENZE SUI RISCHI:
Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio, il trading online comporta un alto livello di rischio che potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. L'utilizzo della leva comporta ulteriori rischi di esposizione alla perdita. Prima di decidere di investire è necessario valutare attentamente i vostri obiettivi di investimento, livello di esperienza e propensione al rischio. Esiste infatti la possibilità di perdere, in parte o per intero, l'investimento effettuato; non investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Informati sui rischi associati all'investimento che stai valutando di effettuare e, per qualsiasi domanda chiedi il parere di un consulente finanziario indipendente e fiscale.

AVVERTENZE SULLA CONSULENZA:
Marketswizard.net è un portale di informazione rivolto al pubblico indistinto che ha lo scopo di offrire supporto informativo a scopo didattico agli utenti, registrati e non, mediante l'elaborazione di un flusso informativo di dati, notizie, ricerche e analisi dei mercati finanziari. Tutte le informazioni pubblicate non devono essere considerate una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento né raccomandazioni personalizzate. Marketswizard.net non conosce alcuna informazione relativa alle esperienze, alla situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento dei singoli utenti. Dunque le eventuali raccomandazioni fornite tengono conto unicamente delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell'andamento dei mercati e devono essere, infatti, intese a titolo di esempio generale. Marketswizard.net agisce al meglio per assicurare l'accuratezza e l'affidabilita' del servizio, ponendo la massima diligenza nell'acquisizione ed elaborazione dei dati, ma non garantisce l'assoluta completezza ed esattezza ne, tanto meno, la rispondenza rispetto all'andamento futuro delle quotazioni. Marketswizard.net non avra' alcuna responsabilita' per le eventuali perdite subite dall'utente per aver utilizzato i dati contenuti nelle informazioni ricevute, per non aver compreso il metodo e/o per aver fatto affidamento sulle previsioni fornite. È importante ricordare che eventuali risultati e performances realizzati nel passato da tali portafogli modello elaborati non possono mai costituire alcuna garanzia di eguali rendimenti per il futuro. Ogni decisione di investimento e disinvestimento è di esclusiva competenza e responsabilità del cliente che può decidere di darvi o meno esecuzione attraverso qualsivoglia intermediario finanziario. Qualsiasi eventuale decisione operativa presa dal cliente in base alle informazioni e strategie pubblicate sul sito è da considerarsi assunta in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio. Marketswizard.net non risponde per gli eventuali disservizi e/o pregiudizi che derivassero all'utente per problemi dovuti all'hardware e al software utilizzati dall'utente e/o dal programma di navigazione (browser) utilizzato per la connessione. L'utente conviene che qualsiasi accesso a questo spazio Web costituisce accettazione dei termini e delle condizioni di utilizzo, del disclaimer, della esclusione di responsabilità e della privacy policy. L'utente si impegna a non divulgare la propria password, ad utilizzare il servizio esclusivamente per uso personale e a non diffondere, rivendere o cedere a terzi alcuna informazione o contenuto senza il preventivo consenso scritto di Marketswizard.net. In caso di problemi, reclami, richieste di informazioni o proposte di collaborazione, vi prego di contattarmi a: marketswizardteam@gmail.com.

ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ:
L'utente dichiara di comprendere che Marketswizard.net non è in grado di proporre alcun tipo di consulenza personalizzata e/o individuale, che l’obbligazione che deriva da qualsiasi servizio è una obbligazione di fornitura mezzi di comunicazione e non di risultati. Marketswizard.net pertanto non garantisce alcuno risultato legato alle informazioni, alle pubblicazioni effettuate e presenti nelle notizie, ovvero non assume alcuna responsabilità in ordine all’esito delle eventuali operazioni finanziarie eseguite da parte del cliente. L'utente esonera da responsabilità Marketswizard.net per eventuali inadempimenti nella fornitura del servizio, dovuti a ritardi, cattivi funzionamenti, in caso di forza maggiore o caso fortuito. L'utente dichiara espressamente di comprendere che l'accesso alle informazioni presenti nel flusso dati non rappresenta una sollecitazione a comprare o vendere prodotti finanziari e che le eventuali decisioni operative che ne conseguono sono assunte in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio. In forza dei presenti termini di utilizzo nessuna responsabilità potrà insorgere a carico di Marketswizard.net per perdite, danni o mancati e/o minori guadagni che il lettore dovesse subire a seguito dell’esecuzione delle operazioni effettuate sulla base della lettura delle notizie. Il presente sito ha esclusivamente finalità didattiche. Non deve pertanto essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio. I risultati presentati non costituiscono alcuna garanzia relativamente a ipotetiche performance future. L'attività speculativa comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto l'autore non si assume alcuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore. Il navigatore, pertanto, esonera Marketswizard.net nei limiti di legge, da qualsiasi responsabilità comunque connessa o derivante dal presente sito internet.